Percorso::|Notizie
31 07, 2020

Dopo la pandemia gli investimenti verdi devono offrire posti di lavoro per ottenere sostegno politico

By |2020-07-31T01:26:02+02:0031/07/2020 01:00|Categories: Notizie|Tags: , , |0 Comments

Le analisi delle riprese economiche precedenti mostrano come una ripresa a basse emissioni di carbonio per il Clima sarebbe più importante di una temporanea riduzione delle emissioni. Quella che è stata la contrazione più precipitosa in un secolo dell'Economia Globale, ha visto una forte riduzione delle emissioni di carbonio. Entro la fine di quest'anno, le

24 07, 2020

Scienziati preoccupati per emissioni globali di metano da record

By |2020-09-03T17:35:37+02:0024/07/2020 21:06|Categories: Notizie|Tags: , , |0 Comments

Le emissioni mondiali di metano hanno raggiunto i "livelli più alti mai registrati". La notizia arriva dall'ultimo aggiornamento del Global Methane Budget, una collaborazione internazionale che stima fonti e pozzi di metano in tutto il mondo. I dati mostrano che per il 2017 le emissioni globali annue hanno quasi raggiunto 600 milioni di tonnellate, valore

18 07, 2020

La metà della popolazione mondiale è esposta all’aumento dell’inquinamento atmosferico

By |2020-07-27T17:12:31+02:0018/07/2020 16:43|Categories: Notizie|Tags: , , , |0 Comments

L'inquinamento atmosferico è in cima all'agenda globale ed è ampiamente riconosciuto come una minaccia alla salute pubblica e al progresso economico. L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) stima che 4,2 milioni di morti ogni anno possano essere attribuiti all'inquinamento dell'aria esterna. Di recente, ci sono stati importanti progressi nei metodi che consentono la quantificazione degli indicatori

9 07, 2020

La CO2 nell’atmosfera terrestre si avvicina ai livelli di 15 milioni di anni fa

By |2020-09-03T17:36:41+02:0009/07/2020 21:55|Categories: Notizie|Tags: , , , |0 Comments

L'ultima volta che la CO2 è stata a livelli simili a quelli attuali la temperatura terrestre era di 3-4 °C più calda e il livello del mare di 20 metri più alto.

30 06, 2020

Coronavirus e polveri sottili: le responsabilità degli allevamenti intensivi

By |2020-09-03T17:37:52+02:0030/06/2020 12:00|Categories: Notizie|Tags: , , |0 Comments

Le evidenzia l'Unità investigativa di Greenpeace: riscaldamento e allevamenti sono responsabili del 54% del PM2,5 in Italia. E i fondi pubblici continuano a foraggiarli. Siamo a quasi due mesi di isolamento obbligatorio e l’Italia resta uno dei Paesi più colpiti dal nuovo coronavirus, mentre i decreti legge nazionali cercano di contenere ferite che, a tratti,

18 06, 2020

NOAA – Maggio 2020 registra un nuovo record di temperature

By |2020-06-26T13:45:30+02:0018/06/2020 00:06|Categories: Notizie|Tags: , |0 Comments

Dopo aver osservato temperature insolitamente alte in tutto il mondo, gli scienziati del Centro nazionale per l'informazione ambientale del NOAA, hanno stabilito che, dopo il 2016, il mese di maggio 2020 è stato il più caldo mai registrato nel pianeta. In realtà questa prima parte del 2020 il caldo record non è stato limitato solo

5 06, 2020

L’NO2 come fattore che contribuisce alla mortalità per coronavirus

By |2020-06-05T23:59:05+02:0005/06/2020 20:30|Categories: Notizie|Tags: , , , , , |0 Comments

Il biossido di azoto (NO2) è un gas traccia che deriva da processi sia naturali sia antropogenici. L'esposizione a lungo termine all’NO2 può causare un ampio spettro di gravi problemi di salute come ipertensione, diabete, malattie cardiache e cardiovascolari e persino la morte. Un recente studio pubblicato sulla rivista scientifica "Science of The Total Environment",

26 05, 2020

Le foreste urbane ci proteggeranno dal particolato (e dal Covid-19)

By |2020-09-03T17:38:42+02:0026/05/2020 01:00|Categories: Notizie|Tags: , , , , , |0 Comments

In giorni in cui è al centro dell'attenzione la discussione sul ruolo svolto dalle particelle fini nella diffusione della pandemia del virus COVID-19, un articolo pubblicato su Forest@, rivista della Società Italiana di Silvicutura ed Ecologia Forestale, a cura di Silvano Fares, Giovanni Sanesi, Giorgio Vacchiano, Fabio Salbitano e Marco Marchetti, considera il ruolo significativo