Percorso::|Tag: Coronavirus
20 03, 2020

Coronavirus: Copernicus rileva una riduzione di NO2 nel nord Italia

By |2020-03-30T17:53:24+02:0020/03/2020 00:29|Categories: Notizie|Tags: , , , , |0 Comments

Nuovi dati dal satellite Copernicus Sentinel-5P rivelano la riduzione dell'inquinamento atmosferico in Italia, in particolare le emissioni di biossido di azoto. Questa riduzione è particolarmente visibile nel nord Italia e coincide con il blocco a livello nazionale messo in atto dalle autorità per prevenire la diffusione del coronavirus. Le immagini mostrano le fluttuazioni delle emissioni

9 03, 2020

Covid-19 – Le emissioni di CO2 in Cina si sono temporaneamente ridotte del 25%

By |2020-03-31T12:02:18+02:0009/03/2020 01:10|Categories: Notizie|Tags: , , , |0 Comments

Mentre combatte una delle più gravi epidemie virali del secolo, la Cina inizia a sentire gli impatti sulla domanda energetica e sulle emissioni.   Come mostrato da una serie di indicatori che hanno registrato nelle ultime settimane una media molto più bassa rispetto agli ultimi anni, la domanda di energia elettrica e la produzione industriale

6 03, 2020

Coronavirus – Copernicus rileva una riduzione del PM 2.5 in Cina

By |2020-03-31T11:13:35+02:0006/03/2020 16:00|Categories: Notizie|Tags: , , , , , |0 Comments

Dopo l'adozione delle misure per arrestare la diffusione del COVID-19, il Servizio di Monitoraggio dell'Atmosfera Copernicus (CAMS) dell'Unione Europea ha registrato una riduzione del PM 2.5. Con lo scoppio della notizia del virus COVID-19 nella provincia di Hubei, in Cina, a fine dicembre 2019, il governo cinese ha iniziato ad adottare misure per ridurre il

3 03, 2020

Nasa – In Cina il diossido di azoto nell’aria scende drasticamente

By |2020-03-31T12:10:30+02:0003/03/2020 19:26|Categories: Notizie|Tags: , , , , |0 Comments

Tra coronavirus (COVID-19) e rallentamento economico le immagini satellitari raccolte dalla Nasa mostrano un effetto sorprendente: una significativa diminuzione dell’inquinamento atmosferico in Cina. I satelliti di monitoraggio dell'inquinamento della NASA e dell'Agenzia spaziale europea (ESA) hanno rilevato in Cina riduzioni significative del diossido di azoto (NO2), un gas che finisce in atmosfera bruciando carburante, ed